Kelvin 273

Francesca Rita Rombolà

Francesca Rita Rombolà è una poetessa e scrittrice. Ha pubblicato diversi libri di poesia e di narrativa(romanzi, raccolte di racconti, raccolte di poesie). Ha ricevuto menzioni e riconoscimenti vari da critici letterari e giornalisti(primo fra tutti Indro Montanelli nel lontano 1989)fra i quali Mauro Baroni, Paolo Ruffilli, Ettore Fini, Giorgio Barberi Squarotti. Ha frequentato alcuni corsi di scrittura creativa e ha collaborato con la rivista francese di teatro “CASSANDRE HORSCHAMP” diretta da Marc Tamet autore di teatro contemporaneo a Parigi. Francesca Rita Rombolà collabora oggi con L’Agenzia THOTH(www.thoth.it)che si occupa di eventi, pubblicità, comunicazione e scrive sul blog WWW.POESIAELETTERATURA.IT – Canto e parole nell’era dei sentimenti estinti… Ha scritto anche diversi articoli per il blog CAMBIAVERSO – L’informazione controcorrente. Sue poesie e suoi articoli di musica e letteratura appaiono anche, periodicamente, sul blog DELIRI PROGRESSIVI.

06032015112436_sm_11126

Poesia e Donna, perchè sono donna e urlo per la libertà

Dagli Alcatraz, dagli Auschwitz, dai Guantanamo, dai campi di sterminio e dalle prigioni più orribili, nascoste e sconosciute del mondo, dallo Zero Assoluto dell’anima che uccide ogni forma di vita e l’amore sono la Poesia e canto la mia libertà, sono Donna e urlo per la libertà del mondo nel giorno della mia festa in tutto il mondo.   Sono… Leggi tutto

26022015163648_sm_11020

Cos’ è la lirica nella poesia

‘Hai scritto una lirica? Il suo percepire e il suo sentire sono molto lirici. L’atteggiamento lirico nei confronti delle persone, delle cose, della natura.’   Il concetto di lirica e il termine lirica sono molto conosciuti e diffusi in Poesia ma anche nella realtà quotidiana. Cerchiamo di capire un pò, in sintesi, che cosa implica, fin dalle origini, il concetto… Leggi tutto

13022015182029_sm_10852

Dea e donna amata, canti d’amore dell’antico Egitto

I canti d’amore dell’antico Egitto sono un genere letterario piuttosto definito. Essi, infatti, procedono attraverso una serie di immagini che codificano situazioni e temi come parte integrante del discorso amoroso. Si delinea così, nei testi, un percorso che parte da una sorta di squilibrio iniziale fino a raggiungere, quale meta finale, il pieno appagamento dell’unione fra i sessi che trova… Leggi tutto

03022015120152_sm_10665

La satira nella poesia, genere dal tono mordace e dissacrante

La satira (forse dal latino Satura lanx, piatto colmo di primizie) è un genere poetico del quale Quintiliano rivendica l’originalità nella letteratura latina (satura tota nostra est). In epoca preletteraria, cioè in epoca piuttosto arcaica, la satira aveva, forse, carattere drammatico e godeva grande libertà sia di forma che di contenuto (da qui, probabilmente, l’etimologia della parola). La satira letteraria… Leggi tutto

20012015162635_sm_10478

La Poesia Nabati, un fiore nel deserto

Poesia del deserto. Poesia Nabati, o popolare. Poesia dal fascino esotico e indiscutibile. Poesia che viene da lontano, dal paese delle ‘Mille e una notte’, cioè dalla penisola arabica.   La poesia Nabati o del deserto colpisce il lettore per il contenuto nostalgico e sentimentale che la pervade. Dopo un periodo di oblio, riceve nuovo impulso dal poeta siro –… Leggi tutto

09012015100456_sm_10347

Il Simbolismo, il linguaggio della follia che dischiude la ”discesa agli inferi”

Molti si sono chiesti e molti forse si chiedono ancora che cos’è il Simbolismo. Proverò col rispondere dicendo che il Simbolismo ha a che fare con la Letteratura ma soprattutto con la Poesia. Il Simbolismo, in letteratura, copre una vasta area concettuale e designa la radice stessa delle novità poetiche rivoluzionarie del ventesimo secolo. Il Simbolismo, infatti, mise in discussione… Leggi tutto

23122014115038_sm_10219

Poesia di Natale: Dies Natalis

DIES NATALIS   La notte più lunga del giorno, del tempo nel cielo una stella, soltanto che indica impossibili vie e annuncia cambiamenti impossibili. Un bimbo umano e divino ha vagito, laggiù dove si spalancano grotte e antri primordiali, gli angeli e i reietti della terra lo sanno ancora. Ha inizio il nuovo computo degli anni, dei secoli dei millenni… Leggi tutto

16122014115816_sm_10115

”Dipingere con le parole”, la diversità affascinante della poesia cinese

Il tema dominante nella poesia cinese è la natura. La natura è lo sfondo dominante delle vicende umane o, meglio, queste ultime sono immerse costantemente nei cicli naturali che procedono su piani paralleli ma su tempi contrapposti (esempio:’il cielo è azzurro in eterno, e la terra a lungo dura fiorirà a primavera; ma a te, uomo, quanto ti è dato… Leggi tutto

02122014184333_sm_9964

Cos’ è il verso libero in Poesia

Parliamo del verso libero in Poesia (il vers libre francese teorizzato da Gustave Kahn nel 1887) chiedendoci subito: che cos’è il verso libero in Poesia? E subito possiamo rispondere che il verso libero in poesia è il verso stesso e l’organizzazione del verso caratteristica della poesia contemporanea, che non corrisponde più ai principi propri della metrica ottocentesca nè ai modelli… Leggi tutto

21112014154503_sm_9832

Come nascono e cosa sono il linguaggio e la poesia

POESIA. Una parola semplice. Un concetto complesso e oscuro. Un’origine arcaica che si perde nella notte dei tempi. L’uomo nasce con la Poesia. Nasce insieme al suo poetare. La Poesia nasce con l’uomo. Ma forse, più profondamente e più in profondità, nasce prima dell’uomo. E’ prima dell’uomo. Esiste prima dell’uomo. E’ in attesa dell’uomo. Attende l’uomo per essere chiamata da… Leggi tutto

Page 5 of 6
1 3 4 5 6
Utenti online